Agevolazioni FESR Sicilia: Confeserfidi rilascia fideiussioni per le imprese beneficiarie

news po fesr sicilia

Agevolazioni FESR Sicilia: Confeserfidi rilascia fideiussioni per le imprese beneficiarie

CONFESERFIDI RILASCIA FIDEIUSSIONI IN FAVORE DELLE IMPRESE AGGIUDICATARIE DELLE MISURE AGEVOLATE DEL FESR SICILIA PER GLI AVVISI 3.5.1_01 e 3.5.1_02 e 3.1.1.02 a. AL FINE DI RICHIDERE ALLA REGIONE SICILIA L’ANTICIPO DELL’AGEVOLAZIONE SPETTANTE PARI AL 40% DELL’IMPORTO DEL CONTRIBUTO.

L’utilizzo dei fondi comunitari in Sicilia si attesta attualmente al 55,3 % del totale fondi da spendere entro il 2020 di cui una quota cospicua fa parte del FESR Sicilia. Nell’ottica di velocizzare tale processo di spesa sono stati finalmente pubblicati gli elenchi delle impese ammesse per l’ avviso 3.5.1_01 e 3.5.1_02 e 3.1.1_02 a.

Tali misure, spiega il dott. Bartolo Mililli in qualità di AD della Confeserfidi, rappresentano un fattore di crescita determinante per il tessuto imprenditoriale siciliano in quanto incoraggiano il talento imprenditoriale e l’interesse verso chi intraprende percorsi virtuosi e innovativi dando la forza economica di investire. Tale supporto alle imprese deve essere rafforzato anche da tutti i soggetti economici che completano la filiera del credito alle imprese quali banche e confidi in primis.

Come afferma il Dott. Dario Sirugo, Responsabile Confeserfidi del Mercato Consulenze per le PMI, le misure agevolative, di cui la Regione si appresta ad erogare il contributo, sono tra i primi bandi del FESR Sicilia pubblicati e sono rivolti alle start-up per quello che riguarda gli avvisi 3.5.1_01 e 3.5.1_02 e alle imprese consolidate per la 3.1.1_02a. Abbiamo già dato il supporto alle imprese nella fase di presentazione delle domande agevolative fornendogli le attestazioni di capacità e solidità finanziaria richieste dai bandi. L’iter adesso prevede per tutti e tre i bandi che l’impresa possa richiedere alla Regione un anticipo sull’agevolazione spettante pari al 40% dell’importo del contributo con contestuale presentazione di apposita fideiussione di pari importo.

Confeserfidi, continua il Dott. Marco Pitarresi Responsabile Mercati Garanzie, Fideiussioni e Finanziamenti diretti, è consapevole dell’importanza che tali strumenti agevolativi rappresentano per le imprese siciliane pertanto è stata costituita una task force in grado di fornire risposte adeguate ma soprattutto celeri per il rilascio delle fideiussioni a valere su questi bandi, dando al contempo l’opportunità di supportare i beneficiari di questi contributi nella ricerca dei finanziamenti a copertura della restante percentuale dell’investimento progettuale presentato alla Regione.

Confeserfidi, conclude l’AD Bartolo Mililli, è da sempre a supporto delle imprese di tutti i comparti produttivi, ed ancora una volta è in prima linea nell’offerta di una vasta gamma di soluzioni in grado di facilitare gli investimenti finanziati dalla Regione Siciliana a valere sui contributi comunitari.

Condividi