Business Plan

 

Descrizione Prodotto

Il “Business Plan” è uno strumento utile per valutare in modo consapevole i punti di forza e le capacità di un progetto imprenditoriale. Attraverso la redazione del “Business Plan” viene rappresentato in ottica prospettica il progetto di sviluppo imprenditoriale, con l’intento di valutarne la fattibilità – in relazione sia alla struttura aziendale nel quale tale progetto si inserisce, sia al contesto nel quale l’impresa proponente opera – e di analizzarne le possibili ricadute. Grazie ai suoi elementi, il “Business Plan” è utile per analizzare e controllare la gestione d’impresae consente di valutare nel tempo l’impatto degli investimenti fatti o che s’intendono fare,sull’insieme delle attività svolte dall’impresa. Per una corretta stesura del “Business Plan” è inoltre importante definire i destinatari del documento affinché esso possa rispondere alle necessità informative di ciascuno.

Dettagli Prodotto

Categorie: Consulenza per l’impresa

Brochure: Scarica

 

 

Altre Informazioni

Contenuti

  • Descrizione sommaria del progetto d’investimento ed illustrazione del tipo di impresa che si intende creare;
  • Indicazioni sul mercato, sulle caratteristiche della concorrenza e su fattori critici;
  • Descrizione della fattibilità tecnica del progetto relativamente al processo produttivo, alla necessità di investimenti in impianti, alla disponibilità di manodopera e di servizi quali trasporti, energie, telecomunicazioni, ecc…;
  • Piano di fattibilità economico – finanziaria; •Informazioni sulla redditività attesa dell’investimento e sui fattori di rischio che possono influenzarla negativamente, partendo da ipotesi realistiche e prudenziali;
  • Indicazione degli investitori coinvolti e la proposta di partecipazione richiesta all’Ente Finanziatore.

A chi si rivolte

A tutte le imprese, in modo particolare le imprese in fase di start-up e le imprese in procinto di effettuare un investimento.

Benefici

  • arsi conoscere da tutti gli stakeholders;
  • Aumentare la consapevolezza del proprio business: SWOT analysis (punti di forza, debolezze, opportunità, rischi, minacce);
  • Maggiore facilità di accesso al credito (progetto documentato).

Il Business Plan prodotto da ConfeserFIDI contiene anche i parametri richiesti dal Medio Credito Centrale.

Condividi