Confeserfidi a sostegno delle Imprese produttrici di Olio d’Oliva

3b52a76d-a85f-4ee8-902b-7c490d23ff2d

Confeserfidi a sostegno delle Imprese produttrici di Olio d’Oliva

Oltre 69 milioni di euro per il rilancio del comparto olivicolo-oleario

Da oggi, le organizzazioni di produttori di olio d’oliva e le relative associazioni, potranno contare sul supporto di Confeserfidi per i bisogni e le necessità finanziarie delle proprie aziende.

Per facilitare l’accesso al credito da parte delle imprese della filiera olivicolo-olearia nazionale, Confeserfidi, ha partecipato alla procedura di selezione, relativa alla gestione della piattaforma di garanzia, promossa dal Ministero delle Politiche agricole e CDP aggiudicandosi un plafond di garanzie pari a 3.917.439,62 euro. Tale strumento mira a promuovere la concessione di oltre 69 milioni di euro di nuovi finanziamenti alle organizzazioni di produttori di olio d’oliva e le relative associazioni riconosciute dal Ministero delle Politiche Agricole, ai sensi del Reg. n. 1308/2013.

Chiudiamo il 2018 – afferma l’A. D. Confeserfidi Dott. Bartolomeo Mililli – con questa nuova opportunità rivolta alla filiera olivicolo-olearia nazionale, a partire dai primissimi giorni del nuovo anno, permetterà alle imprese del comparto di prendere finalmente una boccata d’ossigeno e superare il perdurare dello stato di crisi legato alle difficoltà di produzione”.

Si tratta dell’ennesimo importante traguardo raggiunto nell’ultimo anno, affermano il Dott.Dario Sirugo e la Dott.ssa Consuelo Pacetto che hanno curato per Confeserfidi la manifestazione di interesse in tutte le sue parti. Attraverso queste somme messe a disposizione dal Ministero delle Politiche Agricole, Confeserfidi potrà concedere una garanzia pari all’80% su finanziamenti erogati dagli Istituti bancari convenzionati, aventi una durata massima pari a 12 mesi e un importo compreso tra 50.000 e 2.500.000 euro, contro-garantiti da Cassa Depositi e Prestiti.

Confeserfidi nel 2018 sì è aggiudicata la gestione di numerosi fondi pubblici (nazionale ed europei) come i finanziamenti EaSI, EREM, il P.O.R Puglia FESR-FSE 2014-2020, il WBO Campania, Lazio Innova, collocandosi a pieno titolo tra i principali player finanziari italiani a sostegno delle PMI per la capacità di intercettare finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto.

Condividi