CREDITO A MEDIO TERMINE PER INVESTIMENTI

CREDITO A MEDIO TERMINE PER INVESTIMENTI

A COSA SERVE

  • Acquisto, ristrutturazione, ammodernamento, ampliamento, costruzione immobile da adibire a laboratorio artigianale (compreso l’acquisto del terreno necessario per la realizzazione dell’opera);
  • Acquisto macchinari, attrezzature e automezzi necessari al ciclo produttivo artigianale dall’impresa richiedente.

Il finanziamento dovrà riguardare solo investimenti ancora da effettuare alla data di presentazione della domanda.
L’importo massimo concedibile è di € 387.342,00. Non potrà essere superiore al 75% del programma di spesa presentato al netto di IVA e spese accessorie. L’impresa potrà beneficiare nel tempo di più finanziamenti restando ferma in € 387.342,00 l’esposizione complessiva (per i finanziamenti a medio termine) nei confronti dell’Ente.
Il periodo previsto per il rimborso del finanziamento, che avverrà con rate mensili posticipate, è commisurato all’importo del prestito concesso ed alla sua destinazione; il tetto massimo è di 20 anni.
La garanzia per i finanziamenti aventi per oggetto l’acquisto o la costruzione di beni immobili (ivi compreso l’ipotesi di acquisto del terreno) sarà costituta dagli stessi beni. Conseguentemente dovrà essere iscritta, sui medesimi beni, ipoteca di I grado. La garanzia per i finanziamenti concernenti l’acquisto di beni strumentali sarà costituita dal privilegio di I grado sugli stessi beni perfinanziamentidi importo non superiore a euro 50.000,00; per importi superiori verrà richiesta anche una valida garanzia (ipotecaria, o fideiussoria bancaria o assicurativa, ecc.). Il finanziamento che preveda anche la realizzazione di opere murarie e/o realizzazione impianti di importo fino a € 15.000,00 (purchè inclusi in programmi di investimento finalizzato all’acquisto di beni strumentali di più vasta portata) non necessita di ulteriore garanzia ipotecaria o fideiussoria bancaria / o assicurativa. Dovrà essere invece essere acquisita se la spesa per opere murarie sia di importo superiore . Le imprese in start–up che fanno richiesta di finanziamento non assistito da ipoteca o da garanzia fideiussoria bancaria/assicurativa, dovranno supportare la richiesta di finanziamento con la fideiussione da parte di soggetto che dimostri di possedere reddito certo.

VANTAGGI

Tasso di interesse applicato è inferiore all’1%.

 

  • CONDIVIDI
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Altri Articoli