Confeserfidi anche quest’anno a Ottobre “Edufin 2020”

Confeserfidi anche quest’anno a Ottobre “Edufin 2020”

Il Confidi siciliano partecipa con un proprio progetto al “Mese nazionale dell’Educazione Finanziaria”

CONFERSERFIDI per il secondo anno consecutivo partecipa al “Mese dell’Educazione Finanziaria”, un evento governativo, promosso ed organizzato dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria istituito nel 2017 con decreto del “Ministero dell’economia e delle finanze”.

Il Mese dell’Educazione Finanziaria vede ogni anno la partecipazione di istituzioni di natura pubblico/privata, consorzi, fondazioni, università e centri di ricerca, imprese che desiderano impegnarsi sul campo dell’educazione finanziaria con eventi mirati e di alto profilo nel pieno rispetto dell’obiettivo strategico perseguito dal Comitato.  Si tratta di un obiettivo a lungo termine che mira al raggiungimento di una condizione in cui conoscenza e competenze finanziarie siano disponibili a tutti, perché ciascuno possa costruire un futuro sereno e sicuro.

Chi ha maggiore conoscenza finanziaria pianifica di più il proprio futuro, risparmia di più ed investe meglio i propri risparmi, si indebita di meno e gestisce meglio il proprio debito.

“Educazione Culturale” è il nome del progetto con cui partecipa CONFESERFIDI, presente nella programmazione nazionale del Ministero, per questo secondo anno di EDUFIN (Educazione Finanziaria 2020).

Ma che cos’è “Educazione Culturale”? È un incontro-confronto, dedicato a tutti coloro i quali operano e intendono investire in attività culturali, per promuovere ed ampliare la conoscenza dei parametri economici di investimento nel settore.

Di cultura infatti si può vivere, ma con investimenti giusti e calibrati, anche in questo periodo di criticità globale che il mondo intero sta attraversando per causa del covid-19.

“Non possiamo fermarci ad attendere che passi la tempesta, ma con coraggio, dedizione ed ambizione dobbiamo andare avanti, continuando ad investire in attività culturali (mostre, concerti, musei etc.) fondamentali per la valorizzazione di un territorio, ma con un uso consapevole e responsabile delle risorse finanziarie, dichiara il Dott.Bartolo Mililli (A.D. Confeserfidi)”.

Abbiamo voluto anche quest’anno essere presenti all’ iniziativa, continua Mililli, consci dell’importante ruolo sociale che Confeserfidi, con oltre 9000 imprese socie in tutto il territorio nazionale, ha ormai conseguito.

L’appuntamento è dunque  fissato per Sabato 24 Ottobre alle ore 18:00 a Scicli, presso il salone del prestigioso Palazzo Spadaro. Un evento organizzato in collaborazione con il Comune di Scicli, Ass.to al Turismo con il patrocinio della Fondazione Confeserfidi.

N.B. In linea con tutte le normative vigenti in materia di sicurezza e tutela della salute di ognuno, si potrà accedere al convegno solo muniti di mascherina. La sala sarà predisposta rispettando il distanziamento sociale con una capienza massima di 25 persone.

Per assicurare la visione dell’evento al maggior numero di persone sarà prevista una diretta facebook dalla pagina facebook Confeserfidi.

Link al programma nazionale della manifestazione:
http://www.quellocheconta.gov.it/it/news-eventi/mese_educazione_finanziaria/2020/event_20200623160634.html

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Altri Articoli