CREDITO ALLE IMPRESE – Confeserfidi, liquidità a tassi accessibili e in tempi celeri

Grazie ai processi interamente dematerializzati e all'utilizzo di piattaforme digitali, l'accesso al credito è più veloce e conveniente.

CREDITO ALLE IMPRESE – Confeserfidi, liquidità a tassi accessibili e in tempi celeri

Grazie ai processi interamente dematerializzati e all'utilizzo di piattaforme digitali, l'accesso al credito è più veloce e conveniente.

18 minuti di lettura

Condividi:

C’è una domanda che il sistema imprenditoriale pone oggi in modo esasperato al sistema creditizio: ottenere liquidità a tassi accessibili e in tempi celeri.

Confeserfidi, intermediario finanziario siciliano, vigilato da Banca d’Italia, si erge come la risposta a questa domanda imperante.

Grazie al coinvolgimento in diverse realtà finanziarie di rilievo, tra cui numerose fintech; grazie alla conoscenza del territorio e delle sue imprese e alla preparazione nel campo del credito a PMI e professionisti, Confeserfidi è, senza dubbio, un punto di riferimento per gli imprenditori di tutta Italia in cerca di liquidità in tempi rapidi.

 

Il Dott. Salvatore Labruna, Responsabile del Dipartimento Commerciale e Marketing di Confeserfidi spiega perché il confidi siciliano è leader nell’erogare in tempi rapidissimi: “Confeserfidi è un nome che risuona con autorità e innovazione all’interno del settore finanziario italiano, con radici profonde in Sicilia ma con una base di 12.000 soci in tutta Italia. Da diversi anni, ormai, sfrutta la tecnologia al fine di dematerializzare ogni processo attinente l’erogazione del credito e dei servizi di consulenza ad esso collegati. Tale dematerializzazione si traduce in un processo di erogazione che avviene principalmente attraverso piattaforme digitali e tecnologie informatiche, al fine di semplificare le pratiche di richiesta del credito. Questi strumenti rendono il processo di accesso al credito più veloce, conveniente ed efficiente rispetto ai tradizionali metodi bancari. A questo si affianca una customer experience di qualità e tempi di risposta rapidi.

Le domande possono in genere essere completate entro poche ore – continua il Dott.Labruna – e non comportano un incontro presso una filiale fisica, permettendo all’imprenditore di ottenere il servizio comodamente presso la propria sede. In situazioni di tensione finanziaria o davanti ad importanti esigenze di investimento la velocità può fare la differenza, soprattutto per le PMI.

 

Tecnicamente, cosa fare per ottenere un prestito in tempi rapidi?

Qualsiasi imprenditore – continua La Bruna – potrà facilmente accedere al nostro sito web www.confeserfidi.it e inserire i propri dati per verificare, in un solo click, il possesso dei requisiti, in moda da avviare la richiesta in maniera interamente automatica.

A seguito di questa fase, uno dei nostri consulenti commerciali sarà subito a disposizione per un contatto personalizzato. L’incontro può avvenire presso le sedi fisiche sparse sull’intero territorio nazionale o tramite una videoconsulenza online, offrendo comodità e flessibilità al cliente, che può partecipare direttamente dalla propria sede.

 

In che modo le innovazioni digitali in ambito finanziario impattano concretamente sulle PMI?

Il cosiddetto Digital Lending – afferma Salvatore Labruna – non incontra ostacoli; nel 2022 sono stati erogati oltre 4,5 miliardi di euro alle PMI italiane attraverso piattaforme innovative digitali. Un volume di crescita importante, considerando che nel 2019 il dato era attestato a 373 milioni di euro. L’utilizzo della tecnologia è un elemento centrale nell’evoluzione dei modelli di business e nell’innovazione di prodotti e servizi finanziari. Gli investimenti in tecnologia e l’impiego dell’intelligenza artificiale consentono di cambiare la ‘fisica’ dei servizi finanziari; non solo riscrivendo le modalità operative per le attività finanziarie tradizionali ma ridisegnando anche nuovi modelli di business e servizi finanziari con un impatto rilevante sulle PMI. La rapidità nell’erogazione del credito è la vera chiave di lettura dei bisogni delle imprese che, in un mondo sempre più veloce, hanno l’esigenza di sviluppare i loro progetti in maniera semplice e rapida, senza tralasciare il rispetto delle normative di settore.

E se volessimo semplificare, chiedendo cosa distingue Confeserfidi dalle altre società finanziarie?

Nel corso degli anni – dice Labruna – il nostro portafoglio di prodotti e servizi è cresciuto e si è evoluto per rispondere alle mutevoli esigenze delle imprese italiane. Abbiamo introdotto soluzioni finanziarie più flessibili, adottato processi digitali per migliorare l’efficienza e ampliato le nostre partnership con altre istituzioni finanziarie, per garantire un servizio completo e su misura.

Nel 2023 Confeserfidi ha rafforzato la sua posizione siglando convenzioni di garanzia con importanti Fintech italiane, come Aidexa, e stabilendo rapporti solidi con confidi stranieri di spicco, come l’iberico Iberaval, per non dimenticare la solida partnership con la società di mediazione creditizia Crescitalia e il lancio del nuovo prodotto ‘CresciCONnoi’, un finanziamento per imprese e professionisti, erogabile velocemente, con somme che partono dai 25.000 ai 700.000 euro. In quest’ottica la collaborazione con CrescItalia, che si basa sul modello Fintech, è il corollario perfetto nel nostro processo di evoluzione per offrire servizi finanziari innovativi, con processi snelli e tempi certi.

 

Nonostante Confeserfidi operi in tutto il territorio nazionale, resta forte il sostegno alle imprese siciliane.

Il Dott. Dario Sirugo, Responsabile Ufficio Prodotti di Confeserfidi, sottolinea: “Da sempre Confeserfidi opera e crea opportunità a supporto dell’imprenditoria dell’isola. In questo periodo, sono numerosissime le iniziative a favore delle start-up, come nel caso di “Fare impresa Sicilia”, che garantisce finanziamenti per la creazione di nuove imprese, con un contributo fino al 90% a fondo perduto e un importo massimo di 300.000 euro. Anche per gli artigiani ci sono opportunità significative: la legge storica n. 949 del ’52 consente di ottenere fino al 20% a fondo perduto e un rimborso sugli interessi pagati, applicabile ai finanziamenti bancari, per tutti gli investimenti o per la liquidità destinata all’acquisto di scorte di magazzino.

La diversificazione dei nostri servizi rispecchia la nostra volontà di essere un partner completo per le imprese in Sicilia e in Italia, offrendo soluzioni personalizzate per le loro esigenze finanziarie e contribuendo al loro sviluppo sostenibile a lungo termine. Oltre a proporre soluzioni di finanziamento, ci dedichiamo a fornire un supporto completo attraverso servizi come fideiussioni, attestazioni di capacità finanziaria e consulenza finanziaria specializzata. Nei prossimi mesi, le metriche di concessione del credito terranno sempre più in considerazione il rispetto per l’ambiente e la sostenibilità delle imprese. A questo proposito, ci siamo attivati tempestivamente per ottenere una specializzazione in tema ESG (Ambientale, Sociale e di Governance), con l’obiettivo di assistere le imprese nel loro percorso verso la sostenibilità e offrire servizi finanziari legati al tema Green. In questo senso, Confeserfidi si conferma, ancora una volta, il partner ideale per imprese e professionisti, continuando a giocare un ruolo chiave nel supportare il tessuto imprenditoriale locale e nazionale, dimostrando la sua costante dedizione nel fornire soluzioni e servizi di qualità che guardano al futuro e all’innovazione.”