Credito: avviata partnership Co.re.fi e Confeserfidi

Credito: avviata partnership Co.re.fi e Confeserfidi

Nuove soluzioni finanziarie per le imprese socie: maggiori garanzie, acquisto credito imposta, accesso agevolazioni pubbliche, servizi finanziari digitali

Perugia, 14 luglio – Maggiore facilità di accesso al credito, sostegno alle imprese per l’ottenimento delle agevolazione pubbliche, soddisfacimento delle esigenze finanziarie delle imprese anche attraverso servizi finanziari innovativi utilizzando piattaforme digital, sono i capisaldi della partnership avviata dai Consorzi di Garanzia Collettiva Fidi Co.re.fi Perugia e – Confeserfidi, realtà operante in tutto il territorio nazionale e vigilata da Banca d’Italia.

Presenti alla firma della convenzione Giuliano Smacchia (Presidente) e Marilena Pettirosso (Direttore Commerciale) per Co.re.fi, Roberto Giannone (Presidente) e Giuseppe Pluchinotta (divisione sviluppo) per Confeserfidi.

Siamo lieti, afferma il Presidente Giannone di Confeserfidi, di avviare questa nuova collaborazione commerciale con Co.re.fi., storico confidi umbro, attivo da 35 anni e con una solida base associativa costituita da oltre 7000 imprese.

Saremo pronti a supportare e sostenere lo sviluppo del tessuto imprenditoriale offrendo tutti i nostri servizi, il nostro know how per fronteggiare le difficolta create dalla crisi pandemica e sostenere lo sviluppo del tessuto imprenditoriale.

Attraverso questa partnership, aggiunge il Presidente Smacchia di Co.re.fi, rafforzeremo e amplieremo la gamma dei servizi e delle soluzioni finanziarie che offriremo alle imprese socie: dalla garanzia mutualistica all’acquisto dei crediti d’imposta; dalle fideiussioni alla finanza agevolata, ai servizi finanziari innovativi anche utilizzando le piattaforme digitali di ConfeserFidi che ci permetteranno di soddisfare le nuove esigenze finanziarie in tempi molto rapidi.

La partnership garantirà il massimo sostegno alle imprese umbre grazie a tutti gli accordi di ConfeserFidi con il mondo bancario ed all’ampia gamma di servizi e prodotti offerti alle imprese fra cui, evidenzia Giuseppe Pluchinotta, a quelle operanti nel settore delle costruzioni, oggi in grande fermento, che possono beneficiare dell’acquisto dei crediti di imposta a condizioni di mercato molto vantaggiose.

Molto soddisfatto dell’accordo anche Bartolo Mililli, A.d. di ConfeserFidi, il quale prevede un rifiorire delle iniziative imprenditoriali, per cui tale partnership, attraverso i finanziamenti, l’accesso alle misure agevolative, l’ottenimento dei contributi pubblici, l’utilizzo di piattaforme digitali e processi completamente dematerializzati, aiuterà migliaia di imprese a fronteggiare l’emergenza pandemica, realizzare i propri progetti di sviluppo permetterà e dare un importante  contributo allo sviluppo economico e sociale del territorio regionale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Altri Articoli