Mercato Telematico delle Fatture e Red Finance: Confeserfidi apre le porte dell’invoice trading agli operatori di BMTI

Mercato Telematico delle Fatture e Red Finance: Confeserfidi apre le porte dell’invoice trading agli operatori di BMTI

Mercato Telematico delle Fatture e Red Finance: Confeserfidi apre le porte dell’invoice trading agli operatori di BMTI

Roma, 23 aprile 2021 – È nato il Mercato Telematico delle Fatture, il servizio di Invoice Trading dedicato alle imprese che negoziano i propri prodotti nei mercati telematici di BMTI. Confeserfidi, con il supporto della sua partecipata FX12, offrirà alle aziende che operano sulla piattaforma di contrattazione gestita da BMTI, la possibilità di anticipare e cedere le fatture emesse a seguito di negoziazioni perfezionate sul Mercato Telematico. Le operazioni di smobilizzo avverranno mediante una procedura interamente digitalizzata, a mezzo di un’innovativa piattaforma telematica chiamata Red Finance. Il servizio è nato su richiesta di BMTI per dare sostegno alle imprese che, in questo periodo di estrema difficoltà, fanno i conti con inedite criticità finanziarie legate ai limiti imposti dall’emergenza sanitaria iniziata un anno fa. Possono accedere al servizio tutti gli operatori iscritti ai mercati telematici di BMTI, compresi quelli assicurati tramite il Mercato Telematico Sicuro, le cui condizioni sono state migliorate e prorogate fino al 2023 proprio per venire incontro ai bisogni delle imprese. Gli operatori iscritti potranno accedere alla piattaforma Red Finance direttamente dalla pagina Mercato Telematico delle Fatture di BMTI. L’obiettivo è quello di sperimentare nuove soluzioni per favorire l’incontro tra gli operatori che hanno dei crediti da anticipare, investitori professionali ed operatori finanziari che hanno la possibilità di trasformare i crediti in liquidità in tempi sempre più celeri, adottando processi interamente dematerializzati. In questo contesto Red Finance rappresenta uno strumento assolutamente innovativo che mira al miglioramento delle condizioni di accesso al credito per le imprese, azzerando i costi di intermediazione finanziaria e riducendo i tempi delle valutazioni a pochi giorni, grazie alla dematerializzazione delle istruttorie. Confeserfidi offrirà inoltre un servizio aggiuntivo: il debitore della fattura ceduta potrà chiedere un riscadenzamento della stessa, in coerenza con le proprie necessità di cassa.

Per maggiori informazioni consultare le pagine Mercato Telematico delle Fatture e Red Finance.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Altri Articoli